Logo.pngHai già aggiunto il nostro blog nell'aggregatore?

Progetto WLM Italia

Da WLM.

Wiki Loves Monuments è un concorso fotografico che potenzia la visibilità dei monumenti e invita ciascuno ad essere protagonista nel documentare, valorizzare e tutelare il patrimonio culturale.


Wiki Loves Monuments Italia 2012 è la prima edizione nazionale del concorso fotografico che ha già riscosso un enorme successo all’estero per due anni consecutivi.
Comune denominatore delle immagini che possono parteciparvi è il soggetto degli scatti, ossia un monumento. Con questo termine s’intende un vastissimo genere di opere che comprende edifici, sculture, siti archeologici, strutture architettoniche e interventi dell’uomo sulla natura che hanno grande valore dal punto di vista artistico, storico, estetico, etnografico e scientifico.


Indice

Obiettivi

Gli obiettivi principali di Wiki Loves Monuments Italia sono due:

  1. valorizzare e documentare l’immenso patrimonio culturale del Belpaese sul Web, promuovendo la sua ricchezza artistico-culturale presso una vasta platea internazionale,
  2. aumentare la consapevolezza che Wikipedia è un bene di tutti e che chiunque può offrire il proprio prezioso contributo.


Wikimedia Italia

Il progetto è promosso e coordinato da Wikimedia Italia, l’associazione di promozione sociale finalizzata alla diffusione della conoscenza libera.
Attiva dal 2005 nell'ambito dell'Open Culture in qualità di corrispondente italiana ufficiale di Wikimedia Foundation, Wikimedia Italia persegue esclusivamente obiettivi di solidarietà sociale nel campo della promozione culturale, prefiggendo come scopo principale quello di contribuire attivamente alla diffusione, al miglioramento e all’avanzamento del sapere e della cultura attraverso la produzione, la raccolta e la divulgazione gratuita di contenuti liberi che incentivino le possibilità di accesso alla conoscenza e alla formazione.
L’associazione sostiene nel nostro Paese sia Wikipedia sia i progetti Wikimedia, tra i quali si annovera questo contest dedicato ai monumenti che invita tutti i cittadini a documentare la propria eredità culturale realizzando fotografie con licenza libera, nel pieno rispetto del diritto d’autore e della legislazione italiana in merito.

La storia

La prima edizione, ideata e lanciata a settembre 2010 da Wikimedia Netherlands, ottiene un grandissimo successo e riceve 12’000 fotografie di monumenti storici olandesi riconosciuti dall’agenzia Rijksdienst voor het Cultureel Erfgoed. Tra le immagini ricevute vi sono oltre 8’000 fotografie uniche di monumenti.

La seconda edizione di Wiki Loves Monuments produce 169’150 fotografie del patrimonio culturale europeo caricate con licenza libera su Wikimedia Commons; nel 2011 al concorso aderiscono 18 nazioni europee e tra le istituzioni che sostengono il progetto vi sono il Consiglio d’Europa, la Commissione Europea, Europeana, Carare, Europa Nostra e Open Images.

Quest’anno il concorso è internazionale e i paesi che parteciperanno sicuramente sono già più di 30. La scelta del mese di settembre è collegata alle giornate europee del patrimonio.


Inquadramento legislativo

L’uso delle fotografie dei monumenti è regolato dalla leggi dei singoli paesi. Lo scorso anno l'Italia non ha potuto partecipare al concorso per difficoltà legate alla nostra legislazione: secondo una delle interpretazioni più accreditate, infatti, il Codice Urbani (D.Lgs 42/2004), non prevede la possibilità di fare fotografie di monumenti (comunque fuori copyright) e rilicenziarle con licenza d’uso Creative Commons CC-BY-SA senza una precisa autorizzazione da parte degli Enti pubblici territoriali che abbiano in consegna tali beni o dei privati che ne siano proprietari (art. 107 e 108 del succitato codice).
Quest'anno, Wikimedia Italia ha deciso di coinvolgere direttamente gli Enti pubblici e i privati nell’iniziativa, richiedendo loro l’autorizzazione all’uso delle immagini.
Auspichiamo di riuscire anche a convolgere anche il MiBac - Ministero per i Beni e le Attività Culturali per la migliore riuscita dell’iniziativa.

Come funziona WikiLovesMonuments

Il concorso è suddiviso in due fasi: la prima fase si svolge a livello nazionale, poi le 10 fotografie più meritevoli di ogni paese verranno giudicate a livello internazionale per scegliere la foto vincitrice.

Le regole da seguire per candidarsi al concorso italiano sono semplici: bisogna scattare una fotografia a un monumento tra quelli scelti nelle liste disponibili sul sito www.wikilovesmonuments.it, associare alla propria immagine una licenza libera e poi, nel mese di settembre, caricarla sul sito commons.wikimedia.org, inserirendo anche il codice identificativo del monumento.

Ogni fotografia entrerà a far parte del grande bacino di Wikimedia Commons, la banca dati multimediale di Wikimedia.


La giuria

La giuria italiana sarà composta da 5/7 membri scelti tra fotografi professionisti, esperti di beni culturali e wikipediani.

I parametri su cui i giudici si baseranno per valutare le fotografie sono i seguenti:

  • qualità tecnica (nitidezza, uso della luce, prospettiva, tonalità del colore e in generale il livello qualitativo dell’immagine);
  • originalità del soggetto e del trattamento;
  • utilità per Wikipedia e per l’arricchimento a livello culturale dei suoi utenti.

Partner

Finora hanno aderito a Wiki Loves Monuments i seguenti partner:

L’elenco sempre aggiornato degli stessi è disponibile sul sito del progetto.


Il pdf è disponibile qui

Strumenti personali
Namespace
Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti